HORTOFLORA by SE.A.C.

ISCHIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

I nostri consigli


L'orto del momento


Cari amici , eccoci al nostro secondo appuntamento. Oggi ci interessiamo delle colture orticole del momento. Vi darò alcuni consigli pratici. andiamo per ordine :

1) semina di fave e piselli :  Chi non ha ancora provveduto può ancora farlo. Ma per i piselli conviene aspettare ancora perchè con le piogge insistenti si allano facilmente e poi aspesso occorre riseminare. per le fave , nei terreni sciolti (lapillosi ) si potrà fare appena il tempo si sarà ristabilito. Non fate semine troppo fitte. E'preferibile il sistema a buchette piuttoste che quello a solco. Nei terreni più compatti e fangosi, converrà aspettare un congruo periodo dia sciutto prima di seminare.

2) AGLIO :  Ancora si può seminare. La tecnica migliore  è quella delle file binate, ovvero doppie file distanti circa 20cm. tra di loro con bulbi distanti  5-7 cm l'uno dall'altro. le bine vanno poi distanziate di almeno 50 cm. tra di loro o di quel tanto che permette il passaggio del motocoltivatore.. Il terreno deve essere ben lavorato in profondità . La concimazione  deve essere lauta , con uso di letame molto maturo e un buon concime ternario organominerale contenente magnesio e soprattutto zolfo ( anidride solforica) . Consiglio un 8-5-15 + 3MgO + micro . La concimazione su fondo solco con prima l'organo minerale  e poi il letame. Segue copertura con terreno soffice e trapianto dei bulbi. Il SEME deve essere sano . Non usate bulbi che nell'anno precdente si sono ammalati e che presentano croste nere in superficie e che privati della camicia mostrano zone ingiallite depresse. Sono bulbi malati che daranno piante malate.  Scartate i bulbi troppo piccoli e quelli troppo grandi. seminate bulbi di grandezza il più possibile omogenea. DISINFEZIONE DEI BULBI : Prima della semina i bulbi possono essere disinfettati ( con la camicia) immergendoli in una soluzione di dodina ottenuta con 30 ml di DODINA in 10 litri di acqua. Oppure impolverati con fungicida a base di DICLORAN dopo averli leggermente inumiditi.
Per quelli che hanno la coltura già emersa in campo, consiglio di :  a) evitare le invasioni di malerbe; b) trattare periodicamente ( ogni 12-14gg) con una miscela di prodotto rameico + Dodina + bagnante adesivante; c) sarchiare il terreno quando si formassero croste ; d) eviatre i ristagni di acqua, facendo in modo da allontanarla dalla coltivazioen con buchette, solchi, ecc.

3) CARCIOFO : Eliminate i germogli (carducci ) in eccesso per ottenere piante più robuste e sane. Se non lo avete ancotra fatto concimatele adeguatamente. In questo periodo usate un organo minerale non troppo ricco di azoto. Va bene un 8-5-15 + micro + S.O.  Ma sopratutto non trascurate la difesa fitosanitaria, Il carciofo è attaccato da una moltitudine di insetti che ne minano la salute, specilamente nel periodo autunno-invernale. Molto bene il clorpiriphos a 3oo ml per 100 litri , anche in abbinamento ad un rameico a dosi usuali. andare ogni 15-18 gg.  Non trascurate la lotta alle limacce e chiocciole : una buona esca alla metaldeide (lumachina) data intorno alle piante è sufficiente allo scopo. Fare passaggi mensili.  

4) CAVOLI ( di tutte le varietà) : Sono in atto infezioni di peronospora fogliare sottoforma di seccumi marginali. Potrete fermare l'infezione trattando con Poltiglia bordolese alla dose di 800 gr/100 litri, dopo però aver eliminate tutte le foglie ammalate.

(!!)NOTA : Questo servizio è completamente gratuito . Per maggiori consigli e specificazioni ulteriori (anche su altre colture)  e per trovare in un unico posto tutto quello che occorre per le vostre piante , vi raccomando di venire nel mio negozio di Ischia ( HORTOFLORA ) che dista meno di 100 metri da centro medico aragonese, alla via G.B. Vico n. 97 , dietro la chiesa del Carmine (Cappella), che risponde al numero 081 984777.   Tra le altre cose potrete : Trovare già da subito un vasto assortimento di piante da frutto pronte ad essere trapiantate. Prenotare per tempo le barbatele innestate per rinfoltire il vostro vigneto.

Al prossimo appuntamento.
dott. agr. Francesco Mattera.  

Hortoflora by SE.A.C.
Via G.B.Vico, n 96
Ischia (NA)
tel 081984777
Torna ai contenuti | Torna al menu